Animazione di tenuta

PRI è produttore leader di fasce elastiche, inclusi anelli a espansione e anelli a contrazione. La seguente animazione mostra la sezione trasversale di una fascia elastica del pistone montata nella scanalatura. Nella figura la fascia è nella sua posizione di tenuta. La pressione differenziale viene stabilita tra il lato ad alta pressione della scanalatura nella parte superiore della figura e il lato a bassa pressione nella parte inferiore della figura.

Tenuta primaria: negli anelli a espansione, la tenuta primaria è stabilita presso la superficie del diametro esterno dell'anello e l'alesaggio del cilindro. per gli anelli a contrazione, la tenuta primaria è formata dal diametro interno a contatto con l'albero/l'asta. Il contatto viene mantenuto dalla tensione inerente all'anello fino a quando la pressione differenziale non è presente in tutto l'anello. La pressione differenziale mantiene l'anello "in sede", creando così un'efficace azione di tenuta.

Tenuta secondaria: è stabilita presso la faccia laterale dell'anello di tenuta a contatto con la parete della scanalatura. Lo spazio voluto tra l'anello e la sua scanalatura forma un canale di flusso che porta fluido alla parte posteriore dell'anello per stabilire la pressione differenziale. Una volta realizzata tale pressione, le forze di reazione non equilibrate presso i lati dell'anello e le facce della tenuta primaria fanno sì che l'anello produca un'efficace azione di tenuta. Entrambe le tenute, primaria e secondaria, producono l'azione di tenuta desiderata per l'applicazione.

Gli stessi fattori che contribuiscono a mettere in sede l'anello di tenuta causano forze di resistenza. Le forze di resistenza assiale risultano dall'azione del fluido ad alta pressione sulla superficie del diametro interno dell'anello e il coefficiente della frizione tra le superfici combacianti. Oltre a questa forza, occorre tenere conto delle forze di resistenza dovute alla tensione inerente all'anello.  In confronto, nelle applicazioni a pressione molto alta, tali forze di resistenza sono quasi trascurabili. Nelle applicazioni a bassa pressione, gli anelli devono essere progettati con precisione tenendo conto delle forze di resistenza. Un altro tipo di forza di resistenza è causato dalla frizione tra la faccia laterale dell'anello e la superficie laterale della scanalatura. Se questa forza di resistenza laterale è troppo grande, l'anello non realizza il contatto di tenuta primaria. Ripetiamo che nelle applicazioni a bassa pressione, questa forza di resistenza deve essere equilibrata accuratamente durante la progettazione dell'anello.

Contattaci per maggiori informazioni su Precision Rings, Inc. e le nostre fasce elastiche per pistoni.


Riconoscimenti: Ecreativeworks